1.
Non aspettando godot
Progetto

“Non aspettando Godot” è un progetto di teatro-terapia rivolto a persone affette da Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali (MICI), nato con l’obiettivo di aiutare chi ne soffre a raccontare di sé e della malattia e sviluppare una maggiore confidenza con il proprio vissuto emotivo.

In particolare, il linguaggio drammaturgico ha permesso ai pazienti di esprimere il disagio della condizione di attesa tragicamente indefinita che la malattia li costringe a vivere: attesa di una spiegazione della causa, di certezze sul decorso e di una terapia risolutiva, a cui si aggiunge il dolore e il malessere profondo di una malattia senza riconoscimento sociale che non è conosciuta né considerata e che può alterare la vita di relazione, di coppia e familiare.

Chi?

Il progetto si è strutturato in 12 laboratori teatrali, condotti dal Dr. Michele Palazzetti, coach e formatore di IPSE (Istituto Psicologico Europeo), in collaborazione con l’ Associazione dei Pazienti A.M.I.C.I onlus e A.M.I.C.I Lazio, la società scientifica IG-IBD e il contributo non condizionato di Takeda Italia.

I contributi audio e video raccolti durante i laboratori sono stati rielaborati ed utilizzati come inserti in una pièce teatrale originale dedicata al tema che i partecipanti hanno indicato come preminente nella loro esperienza, ossia l’attesa indefinita. La rappresentazione teatrale permette di raggiungere un duplice obiettivo: dare voce ai pazienti e aiutarli a raccontare la malattia, e al tempo stesso sensibilizzare le Istituzioni e l’opinione pubblica.

2.
Laboratori teatrali

La teatro-terapia è uno strumento di formazione attiva che utilizza la simulazione teatrale per la crescita di un gruppo. Il metodo garantisce un’alta efficacia dell’intervento formativo: attraverso l’azione scenica, il gruppo prende consapevolezza delle proprie dinamiche, dei propri linguaggi, esplora nuove possibilità e si apre al cambiamento.

I 12 laboratori di teatro-terapia organizzati e tenuti dal Dr. Michele Palazzetti hanno coinvolto 21 pazienti, e sono stati occasione per aiutarli a raccontare di sé e della malattia, permettendo di circoscriverla affinché non prenda il sopravvento sulla loro vita.

Il video di presentazione è stato presentato da A.M.I.C.I. Onlus nel corso della giornata mondiale delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali, tenutasi a Roma nel maggio 2018.

Moltissime persone affette da MICI si sono sentite rappresentate e coinvolte, accogliendo con entusiasmo e commozione il progetto.

“E’ notevole il fatto che l’evento finale sia annunciato, nei video-comunicati, dalle persone che hanno partecipato al laboratorio. Molti di loro partiti con la convinzione che non fosse il caso di raccontarsi, perché nessuno avrebbe potuto capirli; per poi arrivare a parlare di sé in modo chiaro e forte, mostrando apertamente le proprie emozioni”

– Michele Palazzetti (IPSE)

3.
Spettacoli

Dal progetto è nata l’omonima pièce teatrale “Non aspettando Godot – dai racconti di persone con malattie infiammatorie croniche intestinali”, atto unico scritto e diretto da Michele Palazzetti, a cui partecipa una compagnia di attori professionisti.

Foto e video a cura di Alessandro Neri con:

Laura Antonini                Giorgio Fasone
Luisa Ciavattini               Angelo Felice Frateiacci

Roma 27 febbraio 2019 Teatro Torlonia
Milano 14 marzo 2019 Teatro Elfo Puccini
Ingresso su invito

Calendario
27

mercoledì

Febbraio 20.00h

Teatro Torlonia

Via L. Spallanzani, 1A

14

giovedì

Marzo 19.30h

Teatro Elfo Puccini

Corso Buenos Aires, 33

23

giovedì

Maggio 20.00h

Teatro Piccolo Bellini

Via Conte di Ruvo 14

5

mercoledì

Giugno 20.00h

Teatro Biondo, sala Strehler

Via Roma 258

13

giovedì

Giugno 20.00h

Teatro del Baraccano

Via del Baraccano 2

4.
Cosa sono le mici

Per maggiori informazioni  sulle MICI visita il sito di AMICI onlus e di AMICI Lazio onlus

5.
Social
amici
amici Lazio
ipse
IG-IBD
takeda
CLOSE
CLOSE